Processo Berlusconi. Il fascicolo giudiziario e le intercettazioni.

Posted on 20 gennaio 2011

0



E poi il governo ci parlava di crisi…

E Berlusconi spendeva i soldi in vizi…  soldi che mancavano all’Italia, soldi che facevano morire di fame, soldi che facevano morire di freddo, soldi che non ricostruivano le città, soldi che non aiutavano la ricerca scientifica, soldi, soldi che uccidevano…

Un politico è un uomo che si interessa della res publica e ad essa dedica la sua vita, lavorando duro ogni giorno, con impegno, per i diritti dei cittadini che rappresenta…

Avete visto quanti soldi Berlusconi paga ad amiche e amici… un buon uomo politico spenderebbe i soldi per il proprio Paese.

Un politico vero lavora con rigore, serietà, passione… perché lui stesso è un cittadino e si è proposto l’onere di rappresentare la propria Nazione

Un politico accetta un compromesso importantissimo perché subordina i propri interessi a quelli della gente, del popolo, dei cittadini…

Quello del politico è un lavoro per persone responsabili, coscienti, oneste ed integre…

L’Italia non è un’azienda, è una Nazione.

Oggi, noi italiani meritiamo di meglio e di più che dittatori o imprenditori che giocano a fare i politici.


Matteo Vitiello



Leggi anche:

Libertà d’informazione, Italia al 49° posto

Posted in: SHOCK! News